martedì 10 maggio 2011

..E ALLORA NOI TI SOSTERREMO ANCOR DI PIU'!

C.S. LEBOWSKI - Nuovo San Giorgio 2-3 Una giornata amara -ma non del tutto-, ha il suo inizio dai' Bandito per il solito pranzo pre-partita. Quando le bocce non entrano più nel tavolino, decidiamo di avviarci verso il Galluzzo, diretti al campo che per la fine di quest'anno rappresenterà il nostro domicilio: un ottimo impianto dotato di manto erboso sinteti'o (che poi dice..), capientissima tribuna coperta e grande ospitalità. Giunti sui gradoni ammazziamo tempo, polmoni e fegati, sistemiamo la balaustra davanti al quale, all'interno del campo, appendiamo uno striscione che recita secco "Gae tifa con noi". Ultimi arrivi, fischio d'inizio e comincia il sostegno, coro d'apertura e a ruota facciamo intendere che "non importa in che campo si gioca", anche se poco compatti ed efficaci ci disperdiamo nella grossa tribuna. Trovati i giusti ingranaggi il tifo migliorerà durante un primo tempo che comunque non vedrà certo una delle migliori prestazioni stagionali. In campo c'è una sola squadra, i grigioneri dominano gli avversari ma di tre/quattro limpide/limpidissime occasioni non ne finalizza una e gli avversari puniscono con il capocannoniere del torneo. Geloso e aizzato risponde un certo Bagatti che a fine primo tempo pareggia facendo 18 su 15: una media da rabbrividire, almeno per ora. La curva si sveglia dunque un pò ed il secondo tempo comincia con un altro passo, a ritmi ed intensità certamente più elevati, mentre in campo D'Amore fa ballare gli avversari e la traversa; ma è il cinico San Giorgio a trovare il nuovo vantaggio su calcio di punizione. Nel frattempo alziamo uno striscione di solidarietà ai ventidue ragazzi indagati, perquisiti e sottoposti a custodia cautelare in settimana, durante un atto unicamente intimidatorio e repressivo: "Basta Respressione - Coraggio Bollo - Tutti Liberi!" La voglia di trovare il risultato spinge gli Ultimi Rimasti a tirar fuori tutto, fino a poco meno di dieci minuti dalla fine quando il vero bomber del torneo fa 19 su 15 trovando il pareggio del delirio, della speranza, delle torce, dello striscione in fiamme. Ultimi Imasti Lebowski. Adesso la curva è una bolgia, spingiamo la squadra che ci crede e si riversa in attacco ma la troppa foga è un'arma a doppio taglio e a pochi minuti dal termine in contropiede il San Giorgio è di nuovo in vantaggio. Ultimi spiccioli di gara e a farla da padrona è la Lambada della curva che copre il triplice fischio e l'esultanza biancorossa, accogliendo il grande cuore di questo Lebowski tra applausi e occhi lucidi ed accompagnandolo fin dentro gli spogliatoi. Minuti di grande suggestione durante il quale viene alzata una frase che testimonia la nostra grande vicinanza al popolo americano: "Ora abbatte le torri in Paradiso. URL Allah". Un applauso di dovere alla fiumana di bambini che ha sostenuto il Lebowski con le mani e con la voce per tutto l'arco della partita.. piccoli Ultras crescono! Ci avviamo verso il bar convinti di aver perso l'ultimo treno ma ecco che dagli altri campi arrivano uno dietro l'altro i risultati, tutti assurdi e favorevoli che ci lasciano ora allo spareggio per accedere ai play-off, in una lotta che vede protagoniste 6 squadre per 3 posti. Per chi volesse ancora crederci, Sabato 14 mega grigliata al C.p.a. per poi dirigersi nel limitrofo impianto del Firenze Sud, con la voce e con il cuore.

..E ALLORA NOI TI SOSTERREMO ANCOR DI PIU'!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ci dobbiamo credere cazzoooooo

vinciamo sabato che poi ci divertiamo!!!

forza cs lebowski!!!

Anonimo ha detto...

http://www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/10-05-2011/stasi-ale-uccidi-chiara-801144303486.shtml

frà tuck ha detto...

salta il cancellino.....

 
src="http://it.youtube.com/watch?v=wynEZXhy2po"